Sto caricando...
La Storia 2018-04-11T12:01:41+00:00

La Storia


Da Giuseppe Alberti alla 6° generazione della famiglia. Oltre 150 anni di storia dell’azienda che produce il liquore italiano tra i più antichi e conosciuti al mondo

1799-1821

Carmine Vincenzo Alberti, padre di Giuseppe nasce a Napoli nel 1799  A seguito della sua attività cospirativa  viene imprigionato dai Borboni. Si trasferisce in seguito con la famiglia nel Sannio, all’epoca territorio pontificio, più tollerante verso gli ideali liberali.

1834-1859

Giuseppe Alberti, nasce il 29 luglio 1834 a S. Felice a Cancello (CE) . Apre a Benevento  un Caffè nella piazza principale della città ,  che diventerà punto d’incontro degli spiriti liberali. In questo stesso periodo intraprende un florido commercio di vini con tutta Italia.

1860

Inizia la produzione di un Liquore che viene chiamato Strega, evocando nel nome l’antica leggenda che la vuole la città di Benevento  antica sede di Sabba e riti stregoneschi.

1861-1894

La Ditta Alberti acquisisce l’area presso la stazione ferroviaria dove verra’ edificato lo stabilimento industriale. In questi anni, a causa della guerra doganale con la Francia, si riduce il commercio di vini, e si afferma sempre più quello del liquore Strega. Il 14 gennaio 1894, Giuseppe Alberti muore a Resina lasciando  eredi i suoi quattro figli; Ugo, Vincenzo, Francesco e Luigi.

1900-1922

Sotto la guida dei quattro fratelli Alberti l’azienda si consolida ed espande la sua produzione verso nuovi  mercati Si inaugura uno stabilimento a Tripoli in Libia, ormai colonia italiana.

1923-1939

L’eco della crisi economica si ripercuote anche sulla Strega Alberti, che vive un momento buio, come gran parte delle attività italiane. Durante il fascismo l’azienda continua la propria espansione, due nuovi stabilimenti; uno a Nizza in Francia.

1940-1945

Durante l’ultima fase del conflitto  Benevento subisce un violento  bombardamento aereo americano; gli Stabilimenti della Strega Alberti subiscono gravi danni. Nell’immediato dopoguerra  l’Alberti  ricostruisce  delle strutture danneggiate riavviando la sua produzione per  un breve periodo.

1946-1949

Nel 1947 nasce il Premio Strega grazie a Maria e Goffredo Bellonci e a Guido Alberti. Riuniscono negli “Amici della Domenica” i più validi esponenti del mondo intellettuale italiano. La prima edizione sarà vinta da Ennio Flaiano con “Tempo di Uccidere” e Il Premio Strega diverrà il maggior riconoscimento letterario italiano.

1950-1979

Nel dopoguerra  nasce l’Industria Dolciaria Alberti, per la produzione di cioccolato e torrone. Si estende la diffusione del liquore nel mercato estero con l’avviamento della la produzione a San Paolo del Brasile ed a Buenos Aires.

1980-2018

Il marchio Strega è tra i più diffusi ed apprezzati sul mercato. L’Azienda  si appresta ad affrontare la sfida del nuovo millennio in un mondo radicalmente mutato da quando Giuseppe Alberti intraprese ormai da 158 anni la sua meravigliosa avventura. Oggi l’azienda è guidata dalla 6° generazione della famiglia Alberti ed è sempre attiva nella sede  storica di fronte la stazione ferroviaria di Benevento.